Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Cherono e Degefa vincono la Maratona di Boston

Post 15 Aprile 2019 By Diego Sampaolo In Notizie
Rate this item
(1 Vota)
Lawrence Cherono, vincitore della Boston Marathon 2019 Lawrence Cherono, vincitore della Boston Marathon 2019 Foto: Boston Marathon


Il keniano Lawrence Cherono e l’etiope Workenesh Degefa hanno conquistato il successo nella centoventitreesima edizione della Maratona di Boston.

Cherono, atleta del team di Gabriele Rosa, ha vinto la gara maschile in 2h07’57” davanti all’etiope Lelisa Desisa, al termine di un avvincente finale. Kenneth Kipkemoi ha completato il podio in 2h08’07” precedendo il connazionale Felix Kandie e il campione del mondo di Londra 2017 Geoffrey Kirui, rispettivamente quarto e quinto (stesso tempo di 2h08’54”); sesto Philemon Rono (2h08’56”).

Primo degli statunitensi il sorprendente Scott Fauble (2h09’08”) davanti al connazionale Jared Ward, sceso a sua volta al di sotto delle 2h10’ con 2h09’25”. Yuki Kawauchi, vincitore della passata edizione, ha terminato la prova al diciassettesimo posto in 2h15’29”; dodicesimo l'altro giapponese Hiroto Inoue (2h11’53”). 

Un gruppo composto da quindici atleti ha preso la testa della gara nelle fasi iniziali. La gara è entrata nel vivo quando sono rimasti in otto al 35km dopo passaggi da 30’21” al 10 km, 1h01’15” al 15 km, 1h04’28” al 21 km e 1h31’59” al 30 km. Il gruppo di testa si è ridotto a tre atleti Cherono, Desisa e Kipkemoi dopo il passaggio sull’Heartbreak Hill. A 300 metri dalla fine il primo a cedere terreno è stato Kipkemoi e sono rimasti da soli Desisa (due volte vincitore nel 2013 e nel 2015) e Cherono, che hanno ingaggiato uno spettacolare duello spalla a spalla. In un arrivo al fotofinish ha prevalso Cherono per due soli secondi. Cherono vanta un personale di 2h04’06” stabilito in occasione della seconda vittoria consecutiva ad Amsterdam nel 2018.

LA GARA FEMMINILE
Nella gara femminile Wokenesh Degefa si è imposta con 2h23’31” con una gara in solitaria rispettando i favori dei pronostici. 

Degefa è transitata in 50’21” al 15 km, in 1h10’40” al 21 km, in 1h23’43” al 25 km, in 1h40’48” al 30 km, in 1h58’17” al 35 km e in 2h15’43” al 40 km. Edna Kiplagat, vincitrice a Boston nel 2017 e due volte campionessa mondiale a Daegu 2011 e a Mosca 2013, ha chiuso in seconda posizione in 2h24’13” davanti alla statunitense Jordan Hasay (2h25’20”), all’altra etiope Meskerem Assefa (2h25’40”) e alla vincitrice della passata edizione Desiré Linden (2h27’00”).

L’atleta etiope ha preso la testa della gara al 10 km e ha accumulato un vantaggio di 2’27” al 21 km e di 2’59” sulle inseguitrici al 30 km. Nelle fasi finali della gara Kiplagat ha progressivamente ridotto lo svantaggio portandosi a 2’26” al 35 km e 1’08” al 40 km, ma Degefa ha difeso il primo posto tagliando il traguardo con 42 secondi di vantaggio su Kiplagat.

Sei qui: Home Cherono e Degefa vincono la Maratona di Boston

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione