Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Maximaratona

Vittoria giapponese di Yuma Hattori alla Maratona di Fukuoka

Post 02 Dicembre 2018 By Diego Sampaolo In Notizie
Rate this item
(1 Vota)

Yuma Hattori ha conquistato il successo alla 72ma edizione della Maratona di Fukuoka in un ottimo 2h07’27” diventando il primo giapponese a vincere nella prestigiosa 42km nipponica dal 2004. Il corridore di casa ha battuto il vincitore dell’edizione 2016 Tsegaye Kebede (2h08’54”) e Amanuel Mesel (2h09’45”). Il vincitore della maratona di Boston 2018 Yuki Kawauchi si è classificato decimo in 2h12’03”.

E’ stata una vittoria a sorpresa perché Hattori era accreditato di un record personale di 2h09’45” stabilito a Tokyo lo scorso anno e si è migliorato di 2 minuti e 18 secondi. Nel corso del 2018 si é classificato al quinto posto alla Maratona di Praga in 2h10’26” e ha corso la mezza maratona in 1h01’40” a Usti nad Labem in Repubblica Ceca lo scorso settembre.
La gara è stata corsa su ritmi regolari fino al 30 km. Il gruppo di testa formato da Hattori, Mesel, Tsegay e dagli altri due giapponesi Yuta Shitara e Hayato Sonoda sono transitati alla mezza maratona in 1h03’37” e al 30 km in 1h30’55”. Hattori ha piazzato l’allungo decisivo al 35 km staccando Tsegay e Mesel con un parziale di 14’40” nella frazione di 5 km tra il 35 e il 40 km. In tutto sono diventati cinque i giapponesi a correre sotto le 2h08’ in questa stagione.
Lo scorso febbraio Yuto Shitara realizzò il record nazionale con 2h06’11”. Il primato nazionale è stato migliorato successivamente da Suguru Osako a Chicago con 2h05’50”.

Sei qui: Home Vittoria giapponese di Yuma Hattori alla Maratona di Fukuoka

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione