Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Maximaratona

Maratona di Amsterdam: vincono Cherono e Bekele, ritiro per Bekele

Post 21 Ottobre 2018 By Diego Sampaolo In Notizie
Rate this item
(1 Vota)
Lawrence Cherono Lawrence Cherono Giancarlo Colombo

I vincitori dell’edizione 2017 Lawrence Cherono e Tadelesh Bekele si sono confermati anche quest’anno vincendo la Maratona di Amsterdam per il secondo anno consecutivo. Il trentenne keniano Cherono si è aggiudicato il successo nella gara maschile con 2h04’05” demolendo di un minuto il record del percorso e il primato personale stabilito l’anno scorso in questa manifestazione con 2h05’09”. Bekele ha bissato la vittoria di un anno fa fermando il cronometro in 2h23’14”.

Ancora una volta la maratona della città olandese si è confermata come una delle più veloci nel panorama delle grandi classiche d’autunno regalando tre prestazioni al di sotto delle 2h05’. Alle spalle di Cherono l’etiope Mule Wasihun ha avuto la meglio per tredici secondi sul connazionale Solomon Deksisa con 2h04’37”. Wasihun ha migliorato il precedente record personale di 2h05’39” stabilito lo scorso anno sempre ad Amsterdam. Anche Deksisa ha migliorato il precedente record personale di 2h06’22” realizzato a Rotterdam nel 2016.

Cherono ha percorso la prima parte in 1h02’11” e la seconda in 1h01’55” (negative split).

Giornata storta per il tre volte campione olimpico e primatista mondiale dei 5000 e dei 10000 metri Kenenisa Bekele, che ha dovuto alzare bandiera bianca a due chilometri dalla fine per problemi alla schiena dopo aver perso il terreno nei confronti dei primi al 35 km.

Lawrence Cherono:
Quest’anno abbiamo avuto ottime condizioni climatiche. Ho fatto un tempo migliore dell’anno scorso anche se avrei voluto correre ancora più velocemente e scendere al di sotto delle 2h04’. Voglio tornare ad Amsterdam per correre ancora più velocemente”.

Tadelech Bekele si è confermata vincendo la gara femminile in 2h23’14” dopo la vittoria di Amsterdam dell’anno scorso e il terzo posto dell’ Aprile 2018 a Londra in 2h21’40”. Bekele ha superato la connazionale Shasho Insemu di 13 secondi con un allungo decisivo negli ultimi 2 chilometri. Azmera Gebru ha completato la tripletta etiope classificandosi al terzo posto in 2h23’31”.

Sei qui: Home Maratona di Amsterdam: vincono Cherono e Bekele, ritiro per Bekele

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione