Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Maximaratona

Kipchoge, Kipsang, Dibaba e Cherono stelle annunciate alla Maratona di Berlino

Post 12 Settembre 2018 By Diego Sampaolo In Notizie
Rate this item
(1 Vota)
Kipchoge, Kipsang, Dibaba e Cherono stelle annunciate alla Maratona di Berlino Foto Giancarlo Colombo

Quattro superstar della maratona Eliud Kipchoge, Wilson Kipsang, Tirunesh Dibaba e Gladys Cherono illumineranno il cast della BMW Berlin Marathon 2018 in programma domenica 16 settembre.
Berlino torna al centro dell’attenzione degli appassionati un mese dopo gli Europei di atletica. La classica si disputerà sul tradizionale percorso con arrivo alla Porta di Brandeburgo completamente diverso da quello sul quale sono state disputate le gare della rassegna continentale che hanno regalato ai colori italiani la medaglia di bronzo di Yassine Rachik e le medaglie a squadre (oro maschile e argento femminile).

Eliud Kipchoge insegue l’obiettivo di battere il record personale di 2:03’05” stabilito in occasione della vittoria alla Maratona di Londra 2016 e di provare a battere primato mondiale di Dennis Kimetto (2:02’57) già sfiorato di otto secondi nell’edizione 2014 della Berlin Marathon. Kipchoge ha vinto nove delle dieci maratone disputate nella sua straordinaria carriera inclusi due successi a Berlino nel 2015 in 2:04’00” e nel 2017 in 2:03’32” sotto la pioggia e si è classificato secondo nel 2013 in 2:04’05” al debutto sulla distanza.
La mia preparazione è concentrata sulla Berlin Marathon. Sono fiducioso di poter battere il mio record personale su questo percorso veloce se le condizioni saranno buone”, ha detto Kipchoge.

L’ex primatista mondiale Wilson Kipsang torna a Berlino dove nel 2013 migliorò il record mondiale con 2:03’23” precedendo proprio Kipchoge. Tre anni più tardi il trentaseienne Kipsang stabilì il record personale sempre sulle strade della capitale tedesca con 2:03’13” alle spalle di Kenenisa Bekele, che nell’occasione avvicinò di sei secondi il record mondiale di Kimetto. Lo scorso anno Kipsang dovette ritirarsi in una giornata condizionata dalla pioggia. Nei due scontri diretti disputati sulle strade di Berlino Kipsang e Kipchoge sono in perfetta parità per 1-1.

Tra i protagonisti al via ci saranno tre top runner con un personale al di sotto delle 2:06’: Eliud Kiptanui (2:05’21” a Berlino nel 2015), Amos Kipruto (2:05’43” ad Amsterdam nel 2017) e Abera Kuma (2:05’50” a Rotterdam nel 2018 oltre a personali in pista di 13’00”15 sui 5000m e di 26’52”85 sui 10000m) e l’eritreo Zersenay Tadese, primatista mondiale della mezza maratona con 58’23” e detentore di un personale sui 42 km di 2h10’41” realizzato alla Maratona di Londra nel 2012.

Tirunesh Dibaba, considerata una delle più grandi fondiste della storia, debutterà alla BMW Berlin Marathon. La tre volte campionessa olimpica e nove volte iridata delle distanze dei 5000m e dei 10000m e della corsa campestre ha scelto di correre a Berlino perché il percorso tedesco offre ottime possibilità di correre grandi prestazioni cronometriche. Se le condizioni climatiche saranno favorevoli Dibaba potrebbe attaccare il record etiope e la terza migliore prestazione di sempre di 2:17’56" da lei stessa stabilito a Londra in occasione del secondo posto alla Maratona di Londra del 2017. La fuoriclasse etiope sfiderà quattro donne con un personale al di sotto delle 2:20’.
Una di queste top-runner è la keniana Gladys Cherono, che si è già imposta ai piedi della Porta di Brandeburgo nel 2015 in 2h19’25” e nel 2017 in 2h20’23”. L’altra top runner è la due volte campionessa del mondo Edna Kiplagat, che lo scorso anno è andata vicina a vincere alla maratona di Londra per la terza volta in carriera. La trentottenne keniana ha stabilito il record personale di 2h19’50” nel 2012 e ha vinto le maratone di Londra, New York e Boston.

L’etiope Aselefech Mergia ha stabilito il record personale con 2h19’31” in occasione della seconda delle tre affermazioni a Dubai. La vincitrice della maratona di Londra 2010 torna a Berlino per la prima volta dal 2009 quando vinse la medaglia di bronzo ai Mondiali del 2009 nella capitale tedesca. La connazionale Yebrqual Melese è entrata a far parte della ristretta elite di atlete con un personale al di sotto delle 2h20’ realizzato a Dubai dove corse in 2h19’36”. Melese ha vinto le maratone di Praga, Houston e Hangzhou.
Ruti Aga proverà a migliorare il secondo posto della passata edizione della maratona di Berlino in 2h20’41”.
La scuola giapponese sarà rappresentata da Misuki Matsuda, che correrà per la seconda volta in carriera sulla maratona dopo aver debuttato a Osaka lo scorso gennaio in 2h22’44”.

Sei qui: Home Kipchoge, Kipsang, Dibaba e Cherono stelle annunciate alla Maratona di Berlino

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione