Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Dennis Kimetto prova a rilanciarsi alla maratona di Vienna

Post 20 Aprile 2018 By In Notizie
Rate this item
(0 Voti)
Denis Kimetto Denis Kimetto Foto Giancarlo Colombo

Domenica a Vienna Dennis Kimetto tornerà a correre la maratona . Per la prima volta in 34 anni di storia della maratona austriaca un primatista mondiale della 42 km correrà in questa manifestazione sull’intera distanza, anche se in passato Haile Gebrselassie e Paula Radcliffe corsero sulle strade della capitale austriaca ma in gare più brevi.

Il trentaquattrenne keniano spera di poter rilanciare la sua carriera illuminata nel 2014 dal record del mondo di 2:02’57” stabilito a Berlino.

“Dopo la Maratona di Londra 2015 sono sempre stato infortunato. Sono riuscito ad allenarmi bene per un lungo periodo. Se le condizioni saranno buone voglio provare a battere il record del percorso stabilito da Getu Feleke nel 2014 con 2h05’41, ma sarei già contento di correre su un tempo compreso tra le 2h07’ e le 2h08’. Dopo parecchie delusioni mi sento in grado di correre di nuovo una buona gara”, ha dichiarato Kimetto.

Kimetto è salito sulla ribalta internazionale nel 2012 vincendo le mezze maratone di Ras Al Khaimah e di Berlino (con il personale di 59’14”) e stabilendo il record del mondo della 25 km sempre nella capitale tedesca con 1h11’18”. Dopo un secondo posto a Berlino in 2h04’16” al debutto in maratona, Kimetto si impose a Tokyo e a Chicago nel 2013. Nel 2015 ha corso la maratona di Londra in 2h05’50”, ma l’anno successivo non è riuscito più a ripetersi chiudendo al nono posto in 2h11’44” nella capitale britannica a causa di problemi fisici.

“Dennis vuole dimostrare qualcosa a Vienna. E’ un atleta di straordinarie qualità. Dopo il record del mondo a Berlino, ha incominciato ad avvertire i primi problemi fisici. Gli abbiamo consigliato di correre a Vienna perché il percorso è buono per correre dei buoni tempi” ha detto il manager olandese di Kimetto Gerard Van der Veen

 

Torna a Vienna Ishmael Bushendich, secondo nell’edizione dell’anno scorso in 2h08’42” e autore di un primato personale di 2:08’20”. 

Ed è ritorno anche per Nancy Kiprop che difenderà il successo della passata edizione della gara femminile. Kiprop fa parte di un gruppo di quattro atlete con un personale al di sotto delle 2:25’. Kiprop ha corso il suo miglior tempo con 2h24’20” proprio in occasione del successo della passata edizione. Si tratta del secondo miglior tempo nella storia di questa manifestazione dopo il record del percorso stabilito dall’italiana Maura Viceconte con 2:23’47” nel 2000. La keniana ha festeggiato il suo trentottesimo compleanno l’anno scorso, ma l’ottimo 1:07’22” realizzato a Usti nad Labem dimostra che è ancora in grado di correre ottimi tempi.

Sue avversarie più accreditate saranno la ventitreenne etiope Helan Tola, quarta alla Maratona di Berlino in 2:22’51” e la connazionale Fatuma Sado, autrice di un personale di 2h24’16” e vincitrice delle maratone di Varsavia, Pechino, Los Angeles e Amburgo, e la rappresentante del Barhein Merima Mohamed, che vanta un personale di 2h23’06” nel 2010 e sesta alla maratona di Francoforte nel 2017 in 2h27’49”.

Una sorpresa potrebbe arrivare da Celestine Chepchirchir, che ha stabilito il record personale di 2h31’41” in altura a Nairobi e autrice di un buon 1h08’35” nella recente mezza maratona di Parigi.  

Oltre 41000 iscritti (8236 nella sola maratona) prenderanno parte alla Vienna City Marathon in una mattinata che si preannuncia ideale con una temperatura mite.

Sei qui: Home Dennis Kimetto prova a rilanciarsi alla maratona di Vienna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione