Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Maximaratona

Rotterdam: Kenneth Kipkemoi vince in 2:05’44” al debutto in maratona

Post 09 Aprile 2018 By Diego Sampaolo In Notizie
Rate this item
(0 Voti)

Il trentatreenne keniano Kenneth Kipkemoi ha vinto la trentottesima edizione della NN Rotterdam Marathon correndo in un eccellente 2:05’44” al debutto sulla distanza di maratona. La vincitrice della Maratona di Milano 2014 Visiline Jepkesho si è imposta nella gara femminile in 2:23’47” dopo aver superato un momento difficile nelle fasi finali della gara,

La gara maschile è partita su ritmi travolgenti nelle fasi iniziali quando un gruppo di undici atleti è transitato ai 5 km in 14’50” e ai 10 km in 29’47”. Il drappello di testa è transitato a metà gara in 1h02’50”. Il favorito Getu Feleke (secondo nel 2012 e nel 2013) non è riuscito a tenere testa, quando il gruppo di testa è passato al 25 km in 1h14’19”. Sette atleti sono rimasti in lizza per la vittoria finale passando al 30 km in 1h29’17”. Tra il 35 e il 40 km si è formato un quartetto di atleti racchiuso nello spazio di 15 secondi. Kipkemoi ha lanciato l’attacco a 2 km dalla fine che gli ha permesso di vincere con sei secondi di vantaggio su Abera Kuma. Gezahegn si è classificato terzo scendendo al di sotto delle 2h06’ con 2h05’56” con due secondi di vantaggio su Laban Korir. Marius Kipserum ha concluso in 2h07’22” davanti a Mule Wasihun (2h08’13”).

“Ho avuto alcuni problemi fisici ma sapevo di essere finalmente pronto. I miei allenamenti a Kaptagat sono andati bene. Mi aspettavo una competizione dura ed è andata proprio così” ha detto Kenneth Kipkemoi dopo il traguardo.

Nella gara femminile Jepkesho ha preso la testa fin dalle fasi iniziali insieme a Sifan Melaku, Sentayehu Lewetegn, Biruktayt Eshetu. Jepkesho ha accelerato a metà gara transitando in 1h10’09” con quasi un minuto di vantaggio su Eshetu (1h11’02”). Jepkesho non è riuscita a tenere il ritmo per battere il suo record stabilito a Parigi con 2h21’37” ma ha vinto agevolmente in 2h23’47” con oltre tre minuti di vantaggio su Eshetu (2h26’56”).

 

 

Sei qui: Home Rotterdam: Kenneth Kipkemoi vince in 2:05’44” al debutto in maratona

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione