Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Maximaratona

Dominio keniano alla Rock and Roll di Lisbona

Post 19 Ottobre 2015 By Diego Sampaolo In Notizie
Rate this item
(0 Voti)

La pioggia e un vento molto forte hanno condizionato i risultati della Rock and Roll Marathon e della Rock and Roll Half Marathon andate in scena nella stessa giornata a Lisbona.
Il risultato migliore è stato messo a segno dall’ex campionessa mondiale under 18 dei 3000 metri di Bressanone 2009 Purity Rionoripo che ha ha vinto la maratona in un buon 2:25’09", tempo che le ha permesso di battere il record della corsa stabilito da Visiline Jepkesho con 2:26’47.
Margaret Agai, vincitrice della maratona di Daegu nel 2013 in 2:23’28”, ha concluso con quattro minuti di svantaggio rispetto alla vincitrice in 2:29’12.

Beatrice Mutai ha conquistato il successo nella mezza maratona in 1:09’50” precedendo la medaglia di bronzo dei mondiali di Berlino dei 10000 metri Wude Ayalew.

Asbel Kipsangha completato la tripletta di successi del Kenya vincendo la maratona maschile in 2:09’26” con 30 secondi di vantaggio sul connazionale Samuel Theuri. Kipsang ha migliorato di 29 secondi il record personale realizzato lo scorso anno in occasione della vittoria alla maratona di Firenze.

L’unica vittoria non keniana della giornata è arrivata dall’eritreo Nguse Amlosom che si è aggiudicato la mezza maratona in 1:02’38 battendo di un secondo l’etiope Atsedu Tsegay.

Sei qui: Home Dominio keniano alla Rock and Roll di Lisbona

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione