Nomi, tempi, gare e classifiche dei maratoneti italiani a cura di Correre. Il mensile dedicato al mondo della corsa e a tutto ciò che lo riguarda. Notizie, dati e curiosità. Correre è in edicola o può essere acquistato attraverso abbonamento

Maximaratona

Cerca un atleta

Cerca una gara

Fidal - Alfio Giomi presidente

Post 02 Dicembre 2012 By In Notizie
Rate this item
(0 Voti)

Milano, 2 dicembre - L'atletica italiana ha eletto presidente Alfio Giomi. Sessantaquattro anni, grossetano, già vicario durante la presidenza di Gianni Gola, Giomi ha ottenuto nel corso della sessantunesima assemblea nazionale ordinaria il 60,7 per cento delle preferenze, sconfiggendo Alberto Morini (vice presidente vicario di Franco Arese), che si è fermato al 39,3 per cento. Lo stesso Morini, prima che Giomi pronunciasse il suo discorso da presidente, ha preso la parola, invitando l’atletica italiana a stringersi intorno a lui.

Prime note in agenda per il capo del governo dell'atletica nazionale: “Prima di tutto chiederò un incontro al Coni, con cui dovremo concordare le modalità di organizzazione della Fidal. Poi, quella che considero la priorità assoluta: incontrare gli atleti, dar loro il segno che saranno al centro di ogni progetto. Chiederemo molto, ma in cambio otterranno ciò di cui hanno bisogno. Quando l’atletica italiana tornerà protagonista? Io dico subito, abbiamo atleti in grado di primeggiare, e non abbiamo tempo da perdere”.

E a proposito  dello staff tecnico: “Chiamerò a collaborare Massimo Magnani, che sarà il direttore tecnico organizzativo, Nicola Silvaggi, che sarà il direttore tecnico per la ricerca, e Stefano Baldini, a cui affideremo la responsabilità del settore giovanile. Voglio poi ricordare che il nuovo statuto della Fidal assegna un ruolo importante per le questioni tecniche proprio al presidente, quindi lavoreremo insieme allo staff tecnico per il raggiungimento dei risultati”.

Alfio Giomi resterà alla guida della FIDAL per un solo mandato: “Sì, lo ribadisco. Ma soprattutto perché se qualcuno, dopo quattro anni, venisse a chiedermi di rimanere, sarebbe il segno che il mio lavoro non ha prodotto il risultato auspicato”.

Sei qui: Home Fidal - Alfio Giomi presidente

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione